Pre-ricoveri

Il pre-ricovero precede di qualche giorno il ricovero ed è un’attività che consente di effettuare in poche ore gli accertamenti clinici e strumentali che sono necessari per la definizione dello stato di salute del paziente in relazione all’intervento chirurgico programmato. Se tali accertamenti venissero effettuati nel corso del ricovero prolungherebbero la durata di degenza con considerevoli svantaggi per il paziente e per l’organizzazione del Sistema Sanitario Nazionale.

Il pre-ricovero risponde ai principi di appropriatezza stabiliti dalla Regione Lombardia e permette di definire l’idoneità del Paziente ad essere sottoposto ad un intervento chirurgico ed alla relativa anestesia.

Il pre-ricovero è anche il momento in cui il paziente potrà chiedere con serenità al personale medico che lo valuta (internista, anestesista, cardiologo) di completare l’informativa iniziata dal chirurgo specialista che ha prescritto l’intervento.

AVVISO IMPORTANTE
 
Il prericovero di norma non si conclude prima delle ore 13.00 se non è richiesta la visita anestesiologica o prima delle ore 16.00 per chi deve sottoporsi a visita anestesiologica.
Gli esami di laboratorio hanno tempi tecnici di esecuzione che condizionano la durata della permanenza. Tutti gli accertamenti richiesti durante il prericovero sono necessari per la valutazione finale da parte dell’anestesista.

La Direzione Sanitaria

News dal Gruppo

Continuano le esperienze umanitarie del policlinico

Con la solita leggerezza ed incoscienza che ormai ci contraddistingue abbiamo preparato le valige, che più che gli effetti...

Recente lavoro del centro ricerche di vercelli

Attualmente si stanno sviluppando diversi filoni di ricerca volti al miglioramento della terapia dei gliomi, che finora ha conseguito scarsi...

Ringiovanisci grazie alle mascherine invisibili

L’ortodonzia-biodinamica è un approccio che può rimandare l'appuntamento con il chirurgo o prolungare gli effetti di...