stile vita sana esercizio fisico
Responsabile Prof. Gianluca Perseghin

Il metabolismo è il “carburatore” del corpo umano. Per poterci muovere, per pensare e lavorare, in ogni momento il nostro organismo deve bruciare calorie, proprio come l’automobile deve bruciare benzina.
La benzina del corpo umano sono gli alimenti introdotti con la dieta che vengono gestiti nel nostro organismo a livello intestinale dove vengono trasformati in nutrienti (proteine, grassi e carboidrati), assorbiti e quindi utilizzati dai nostri organi e tessuti per produrre energia o immagazzinati quando non ne abbiamo bisogno.

Questo complesso processo e i meccanismi che lo regolano si chiama metabolismo.
I nutrienti che introduciamo con la dieta vengono utilizzati per produrre energia dai nostri tessuti grazie ad un processo metabolico vitale che si chiama ossidazione, che è sostenuto dall’ossigeno che respiriamo.

Tutti gli esseri viventi, piante e animali, hanno alla loro base questo processo biochimico:
bruciano calorie “ossidando” il combustibile e possono “arrugginirsi” nel senso chimico del fenomeno.
Quanto più cresce nel nostro corpo il livello dei radicali liberi, tanto più risultiamo vulnerabili alle malattie: il diabete, l’aterosclerosi che è alla base delle malattie cardiovascolari che si manifestano clinicamente con l’infarto del miocardio o l’ictus cerebrale, sono un classico esempio di queste malattie, ma anche l’invecchiamento, il cancro, piuttosto che le malattie endocrine, o persino la depressione possono dipendere da questi meccanismi.
Per questa ragione il nostro organismo si difende da questo attacco, che viene definito “stress ossidativo”, in maniera organizzata grazie agli anti ossidanti che svolgono una funzione di neutralizzazione dell’eccesso dei questi radicali liberi.

Il nostro organismo come quello degli altri esseri viventi è quindi programmato con specifici meccanismi di difesa che saranno efficaci in relazione alla costituzione di ogni singolo individuo (ciò che ha ereditato dai suoi genitori) ma anche allo stile di vita che l’individuo mantiene nell’arco degli anni. Per esempio, un eccesso di calorie nella dieta prolungato nel tempo associato o meno al sovrappeso e all’obesità determina una riduzione dell’efficienza di questi meccanismi e predispone ad ammalarci più facilmente.
La Medicina Metabolica al Policlinico di Monza è quell’area della Medicina Interna che si occupa di tutte quelle patologie che hanno alla base un malfunzionamento della regolazione del metabolismo.

Medicina Metabolica scarica PDF

News dal Gruppo

Disegno, materiali e tecnica chirurgica si svilupperanno a tal punto da offrirci una protesi d'anca anti-usura? «Una protesi potrà definirsi perfetta quando sarà in...

Autori: F.Biggi, M.Chiumenti, A.Ghezzi, A.Isimbaldi, Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia Policlinico di Monza
         ...

Innovazioni tecnologiche alla Pinna Pintor

Un grande passo avanti per la Diagnostica per immagini della Clinica Pinna Pintor di Torino che recentemente ha visto l’arrivo di una nuova...