Modalità di accesso ambulatorio NAO

Da oltre un anno esiste un'alternativa ai farmaci anticoagulanti orali tradizionali (warfarin/acenocumarolo) rappresentata dai nuovi anticoagulanti orali o anticoagulanti diretti (apixaban/dabigatran/xarelto). Si tratta di farmaci che, contrariamente ai “vecchi anticoagulanti”, hanno un unico bersaglio di azione e ciò rende ragione della stabilità dei livelli di scoagulazione garantiti e, pertanto dell'assenza di necessità di monitoraggio periodico dell'INR.

Tuttavia questi farmaci non sono prescrivibili a tutti i pazienti e la rimborsabilità richiede la necessità di redigere un piano terapeutico.

Indicazioni

  • fibrillazione atriale non valvolare
  • embolia polmonare
  • trombosi venosa profonda

Avvio Del Percorso Del Paziente all'Ambulatorio NAO
L’avvio del paziente al Centro NAO può avvenire su richiesta di:

a) medico specialista
b) in fase di dimissione ospedaliera
c) su richiesta del medico di medicina generale

Prenotazione Visite NAO
dalle 12 alle 13 allo 039 2810580- 039 2810593.

Accesso diretto all’Ambulatorio NAO
I pazienti, previa prenotazione, si devono presentare all'Ambulatorio muniti di impegnativa con la dicitura “visita cardiologica per valutare  prescrizione NAO “

Inoltre devono essere muniti di:

  • Documentazione precedente completa
  • Esami ematici recenti (eseguiti nell'ultimo mese) : emocromo, creatinina, AST, ALT

Il Medico dellambulatorio

  • Redige al primo accesso  il piano terapeutico per uno dei nuovi anticoagulanti orali previa visione degli esami ematici, della documentazione e valutazione dell'eleggibilità del paziente

  • Fornisce la necessaria educazione sanitaria in merito

  • Successivamente al primo accesso, gestisce il piano terapeutico e riceve i pazienti ad intervalli predeterminati, variabili, a seconda del paziente

Durante gli intervalli di accesso presso l’ambulatorio  è disponibile per contatti telefonici per chiarimenti allo 039 2810575 dalle 12 alle 13 dal lunedì al venerdì

News dal Gruppo

Ecco le piu’ recenti tecniche a confronto

La patologia emorroidaria affligge circa 4 italiani su 10, si manifesta in diverse forme, da lievi a gravi, ma in ogni caso è un...

Sclerosimultipla: il policlinico diventacentro di riferimento

Il Policlinico di Monza è stato recentemente inserito nell’elenco dei Centri di riferimento, della Regione...

Le novità del prof. Biggi e della sua équipe di Monza

Ogni anno, in Italia, vengono impiantate circa 80.000 artroprotesi d’anca e 60.000 di ginocchio, ad indicare...