La breast unit del policlinico un punto rosa per tutte le donne

Una risposta completa per le patologie del seno

La patologia tumorale della mammella ancora oggi non trova una causa di insorgenza per cui non è possibile effettuare una prevenzione primaria. Esiste invece una diagnosi precoce che consente un’alta percentuale di guarigione dalla malattia.
All’interno della Breast Unit del Policlinico di Monza, le donne possono trovare supporto e aiuto per affrontare tutti gli step della malattia nonché un Servizio a cui rivolgersi per mettere in atto le procedure per una diagnosi precoce di eventuali patologie senologiche. La mammografia è la prima importante indagine a cui sottoporsi dopo i 40 anni, età questa nella quale la ghiandola mammaria subisce un’iniziale sostituzione adiposa che favorisce il contrasto, consentendo l’identificazione e la rilevazione di lesioni patologiche.

Nelle donne giovani, infatti, questo esame nella maggior parte dei casi non dà indicazioni a causa della densità della ghiandola mammaria che può nascondere la presenza della malattia. L’esame che viene dunque scelto in questo casi è l’ecografia che, essendo ripetibile per l’assenza di radiazioni, evidenzia le modificazioni della struttura ghiandolare indotte da noduli clinicamente non apprezzabili o da tumefazioni palpabili che devono essere tipizzate. L’ecografia è quindi il primo esame consigliabile per sintomi in giovane età e nei casi di famigliarità della malattia tumorale. Durante l’ecografia si possono eseguire prelievi con ago sottile per l’aspirazione di cellule (citologia) oppure frustoli di tessuto (microistologia).
In caso di piccole lesioni segnalate in mammografia, ma non visibili tramite ecografia, si ricorre ad un’apparecchiatura computerizzata, chiamata stereotassi, che permette il prelievo mirato di tessuto mammario.
Un’ulteriore indagine senologica è la Risonanza Magnetica che, attraverso l’iniezione del mezzo di contrasto, consente lo studio della mammella nei suoi diversi piani anatomici.
La RM completa le incertezze della mammografia, consente lo studio delle protesi mammarie ed è indicata nelle donne a più alto rischio oncologico.

LA BREAST UNIT NEL DETTAGLIO
La Breast Unit è un’attività interdisciplinare nella quale operano specialisti "dedicati" quali: il senologo, il radiologo, l’ecografista, il medico nucleare, il chirurgo senologo, il chirurgo plastico, l’anatomo patologo, l’oncologo medico, il radioterapista, il fisioterapista e lo psicologo. Questi professionisti sono a dispo-sizione della popolazione femminile per la diagnosi e terapia del tumore della mammella. La paziente può rivolgersi agli ambulatori di senologia della Breast Unit per colloqui, visite, controlli e richieste di indagini strumentali. Le apparecchiature di diagnostica per immagini di ultima generazione permettono esami specifici e attendibili: mammografia digitale, ecografia con prelievi cito-micro istologici, Risonanza Magnetica, Stereotassi.
La chirurgia propone interventi mininvasivi con l’identificazione del linfonodo sentinella e, nei casi demolitivi, esegue la ricostruzione immediata con la collaborazione del chirurgo plastico. Inoltre L’IDO (Istituto di Oncologia del Policlinico di Monza), di cui la Breast Unit fa parte, dispone di protocolli di terapia complementare scientificamente all'avanguardia: la radioterapia con modalità di irradiazione sofisticata, l'anatomia patologica, con la citologia, la microistologia e gli esami intraoperatori, sono in grado di definire, oltre all'istotipo tumorale, tutti i fattori prognostici di biologia tumorale. Il servizio di riabilitazione post operatoria completa la rieducazione dell'arto superiore dopo gli interventi maggiori, mentre il servizio di psicologia assiste le pazienti nella comunicazione della diagnosi ed è di sostegno quando si rendono necessarie terapie complementari che tanto incidono sulla psiche femminile. All'interno della Breast Unit è attivo un Ufficio per le Relazioni con il Pubblico dove è possibile ricevere tutte le informazioni sui diritti del malato come previsto dalla Risoluzione del Parlamento Europeo sul tumore della mammella.
Il significato principale della Breast Unit è quello di offrire ogni supporto diagnostico e terapeutico scientificamente riconosciuto, in linea con intendimenti di altre strutture similari, per garantire alla popolazione femminile un uguale diritto alla vita.

IL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA SENOLOGICA DELLA BREAST UNIT
L'accoglienza senologica è un incontro con la struttura Sanitaria, un momento di colloquio per identificare le esigenze delle persone ed accompagnarle nel percorso richiesto.
Il Servizio comprende:
  • Colloquio di avvio della pratica sanitaria
  • Verifica della documentazione di assistenza
  • Supporto per le pratiche di esenzione ticket per patologia
  • Informazione sulle visite senologiche
  • Notizie sulla assistenza sociale
  • Modalità per accedere ad un percorso diagnostico programmato
  • Modalità di ricovero
  • Presentazione di programmi promozionali di prevenzione e salute

News dal Gruppo

Ecco le piu’ recenti tecniche a confronto

La patologia emorroidaria affligge circa 4 italiani su 10, si manifesta in diverse forme, da lievi a gravi, ma in ogni caso è un...

Sclerosimultipla: il policlinico diventacentro di riferimento

Il Policlinico di Monza è stato recentemente inserito nell’elenco dei Centri di riferimento, della Regione...

Le novità del prof. Biggi e della sua équipe di Monza

Ogni anno, in Italia, vengono impiantate circa 80.000 artroprotesi d’anca e 60.000 di ginocchio, ad indicare...